Soft Skills: risorse pratiche per l'acquisizione e il rafforzamento in termini di occupabilità

Le Soft Skills, o competenze trasversali, sono quelle competenze che si contrappongono alle capacità tecniche e professionali acquisite invece con l’esperienza (hard skill). Si tratta di facoltà relazionali e comportamentali che continuano ad avere sempre maggiore importanza in azienda, soprattutto in fase di reclutamento di nuovi lavoratori.

In effetti, aldilà della formazione scolastica e universitaria, chi è alla ricerca di un’occupazione deve saper dimostrare di essere in possesso di competenze di adattamento e di adozione di atteggiamenti positivi, in modo da riuscire ad affrontare efficacemente le sfide professionali e quelle della vita quotidiana. Tra queste, le soft skills di maggiore ausilio in ambito occupazionale sono quelle che includono le competenze digitali, linguistiche, trasversali, manuali e di comunicazione.

Sia l’OCSE che l’Unione Europea parlano di queste risorse pratiche e attitudinali in termini di competenze chiave, rispettivamente di “Competenze chiave per una positiva vita attiva e il buon funzionamento della società” e di “Competenze chiave per l’apprendimento permanente”.

Grazie all’ausilio di docenti dotati di notevole esperienza sul campo, di provenienza trasversale (giornalismo, psicologia ed agenzia internazionale di lavoro interinale), si potranno esplorare e comprendere le competenze di comunicazione, creatività, empatia, adattabilità e resilienza, gestione del tempo, lavoro in gruppo e personal branding.

Per maggiori informazioni e per iscriversi al corso contattare i nostri uffici tramite il nostro indirizzo e-mail aae.formazione@gmail.com o tramite telefono e WhatsApp al 392 552 2293.