Educare alle emozioni

Maria Montessori ci ricorda che emozioni e apprendimento sono strettamente connessi. Se è vero che in qualità di insegnanti e professionisti dell'educazione, occorre misurare il sostegno formativo con la capacità di Aiutare ad Imparare, allora nel processo di supporto verso l'acquisizione delle informazioni e della conoscenza, il ruolo delle emozioni risulta essere centrale e assolutamente prioritario. Per questa ragione l'educazione emotiva è una delle leve principali per motivare la "volontà di sapere", per attivare la passione necessaria allo sviluppo di una progettualità creativa, per mettere lo studente nella posizione di esprimersi attraverso le proprie potenzialità.

Nel saper individuare e valorizzare la connessione tra aspetti prettamente didattici e fattori affettivo-relazionali, si dispiega la nostra capacità, come insegnanti, di preparare le nuove leve del futuro, di riconoscerle e valorizzarle come risorse, portatrici di talenti e capacità individuali preziose. L'insegnante diventa, in quest'ottica, il responsabile della cura formativa dell'alunno guardando alle emozioni come un potente fattore che incide nei processi di formazione e di crescita.

L'obiettivo di questo corso è quello di fornire un bagaglio teorico di riferimento che permetta ai professionisti dell'educazione di approcciarsi agli studenti attraverso una didattica di competenza interdisciplinare capace di captare e sfruttare al massimo le potenzialità di ciascuno. Questa base teorica conduce a co-costruire un percorso strutturato che alleni la capacità emotiva degli allievi, tramite un lavoro esperienziale incentrato sulla consapevolezza delle emozioni, sullo sviluppo dell'immaginazione e sul potenziamento dell'autonomia emotiva.

Il corso è rendicontabile con la CARTA DOCENTE (Legge n. 107/2015) e rientra nella FORMAZIONE OBBLIGATORIA DOCENTI (Direttiva n. 170 del 21.03.2016).

Per maggiori informazioni e per iscriversi al corso contattare i nostri uffici tramite il nostro indirizzo e-mail aae.formazione@gmail.com o tramite telefono e WhatsApp al 392 552 2293.